L’orientamento erotico con genetica ed epigenetica 2022

L’orientamento erotico con genetica ed epigenetica 2022

Il comportamento gay non e molto potente verso l’evoluzione, attraverso la intelligenza che un ominide omofilo in maniera particolare non sarebbe niente affatto divenuto bisavolo di uno.

Insignificante gene dell’omosessualita privativa sarebbe governo eliminato nell’arco di una origine. Ciononostante molti biologi ritengono giacche geni sopra ceto di influire il condotta omosessuale non semplice esistono pero riescono per “sopravvivere” stimato che se non altro una/due persone riguardo a cento sono omosessuali durante maniera particolare.

Preferenza avversario Diverse tesi sono state proposte verso appianare il nutrimento dei fattori genetici affinche influenzano l’omosessualita, quantunque l’assenza di fecondita negli omosessuali; fra queste:

– la preferenza parentale, propria della sociobiologia, durante la che un soggetto/organismo sacrificio verso una pezzo di proprie risorse (tempo e/o energie) o si assume un risoluto azzardo a causa di provvedere un utilita a un diverso soggetto/organismo unitamente cui possiede un catena di parentado ravvicinato, allo meta di acconsentire la propagazione preferenziale della propria contegno genetica; – la preferenza sessualmente concorrente, durante cui le femmine di consanguinei omosessuali maschi, avrebbero un facilitazione riproduttivo per quanto eterozigoti in un probabile gene dell’omosessualita mappato sul cromosoma quantitativo. Mediante attivita si avrebbe un aumento della prolificita muliebre all’interno delle popolazioni umane, mediante una svolgimento complessa, con seguente protezione dell’omosessualita da uomo verso frequenze stabili e a proposito di bassa, ed evidenziando gli effetti dell’ereditarieta per la scelta materna; – gli effetti genetici materni, con cui quelli ormonali, nello spazio di lo accrescimento.

Solitario il prototipo di selezione sessualmente nemico sembra al secondo portare maggiori sostegni statistici di genetica convenzionale, anche se alcune critiche a questo campione sono state mosse dal sistema di previsione adottato, stabilito primariamente riguardo a interviste verbali e dichiarazioni, e niente affatto sopra dati biologici ovvero clinici.

Al di esteriormente del gene da poco, Sergey Gavrilets e colleghi hanno proposto una modernita apparenza cosicche presuppone l’esistenza di fattori epigenetici, ossia la modifica di gruppi chimici giacche si legano al DNA e affinche vengono trasmessi, qualora una cellula si divide, alle cellule figlie (e non da una formazione per un’altra! unitamente un qualunque anormalita limitata verso poche generazioni). I cambiamenti epigenetici, totalmente, “al di all’aperto del gene”, sono causati da specifiche classi di proteine e molecole di RNA, codificati da una larga brandello del genoma insieme la elenco carica di mutare e costante l’espressione dei geni. I cambiamenti epigenetici non alterano la catena delle basi del DNA, ed nell’eventualita che sono trasmessi da una progenie della cellula alla successiva.

© Sciepro/Science Photo Library/Corbis Gavrilets e colleghi hanno ipotizzato perche alcune “ipotetiche” sequenze di DNA di campione sesso-specifiche sarebbero “targets” selettivi perche regolano la gentilezza delle cellule alle variazioni dei livelli degli ormoni sessuali nel movimento dello aumento fetale. Obliquamente un campione preciso, hanno dimostrato cosicche i geni perche codificano durante questi marcatori epigenetici possono dilatarsi agevolmente nella cittadinanza, fine i fattori epigenetici perche producono, di per lei favoriscono la fitness del madre (ossia la maschilita dell’uomo e la fascino della donna), intanto che in un elenco parzialmente riunione di casi riescono a “intrufolarsi” nelle cellule germinali e snodarsi alla discendenza.

Il modello, escludendo questione coinvolgente, si basa comunque sopra dati empirici giacche cercano di collocare totalita le ipotesi piuttosto accreditate verso una istruzione biologica dell’omosessualita, e in altre parole la antologia sessuale avversario, e l’effetto materno/embrionale adeguato agli androgeni. Bensi appare tuttavia a mio opinione limitativo, mediante quanto non tutte le parti del coscienza sono influenzate all’epoca di lo aumento dagli androgeni e poi dalla https://datingrating.net/it/tinder-recensione/ “atmosfera” ormonale all’interno dell’utero, e sappiamo alquanto abilmente in quanto la variabilita dei livelli di androgeni e parecchio mutevole e prodotto da troppi fattori genetici e non genetici, perche sono difficilmente compatibili mediante una teoria epigenetica diretta.

Modificazioni non dimostrate Diversi studi di manipolazione ormonali effettuati sopra modelli animali non hanno giammai dimostrato modifiche nell’orientamento del sesso negli animali e omogeneamente negli umani; soggetti con mutazioni dei geni codificanti proteine del ricambio degli androgeni non mostrano modificazioni dell’orientamento del sesso. Cio implica affinche l’alterazione della coraggio androgeni non ha un intenso taglio sull’orientamento del sesso maschile, quando al rovescio qualche prodotto lo avrebbe nelle femmine esposte ad elevati livelli di androgeni nel corso di la vitalita fetale. Oltre a cio, come spiegare unitamente lo identico esempio epigenetico la diverso mollezza degli omosessuali maschi?

Non vi e nessun ambiguo sull’influenza genetica sul comportamento erotico degli organismi, compagno allegato. Codesto e dimostrato dagli studi familiari affinche hanno evidenziato un aumento del quoziente di pederastia nei fratelli e frammezzo a gli zii materni di maschi omosessuali, e da numerosi studi effettuati contro coppie di gemelli insieme valori di collegamento anche assai elevati (65 a causa di cento nei gemelli monozigotici e 30 a causa di cento nei gemelli dizigotici) sebbene il campione numeroso e totale limitato a causa di esame statistiche significative. Ma quantunque gli sforzi e le tecnologie utilizzate, nessun gene dell’omosessualita e stato magro verso oggigiorno appartato.

Il indicazione del cromosoma quantitativo Nel 1993, Hamer e colleghi hanno identificato una regione “critica” sul lato costante del cromosoma X (Xq28). Questo conseguenza non e situazione continuamente confermato e pertanto e da reputarsi ancora fazioso. Il sensibilizzazione del cromosoma quantitativo e comunque alto di nuovo da altre evidenze. E’ noto infatti perche nelle madri di maschi omosessuali, l’inattivazione di uno dei coppia cromosomi incognita (protettivo e benevolo) non e fortuito modo aspettato (mediamente colpisce il 50 verso cento delle volte esso paterno e 50 durante cento colui amorevole nei diversi tessuti), ma rigoroso, per mezzo di ciascuno dei due cromosomi quantita piu inattivato adempimento all’altro.

Presente fenomeno e effettivamente straordinario nelle madri di maschi non omosessuali. Non e affermato il motivo di questa diverso inattivazione del cromosoma quantitativo, ciononostante e di sicuro da addossare a meccanismi epigenetici di controllo dell’espressione di geni mappati sul cromosoma interrogativo. Altre regioni cromosomiche controllate da meccanismi epigenetici sono state identificate negli studi di compagnia finalizzati all’identificazione del gene dell’omosessualita; queste riguardano i cromosomi 7, 8 e 10, ricchi di geni controllati da fattori epigenetici, pero, che in il cromosoma interrogativo, nessun gene indicato e stato attualmente emarginato.

Modo si puo vedere, i modelli proposti sono al momento lontani dall’essere conclusivi e lasciano ora esteso il errore darvinista iscritto all’omosessualita mascolino cosicche indubbiamente l’epigenetica non aiuta ancora per appianare. Sono di la un centinaio le caratteristiche biochimiche, fisiologiche e comportamentali interessate da modifiche epigenetiche, e alcune di queste sono trasmesse durante quattro generazioni, secondo Joseph H. Nadeau: assai poche per mio avviso attraverso giustificare il abito finocchio negli umani e nelle altre 500 aspetto di animali mediante cui e stato scritto.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *